Stickers Telegram: cosa sono, dove scaricarli e come creare uno sticker Telegram – GNU

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Telegram è probabilmente l’applicazione più prolifica in termini di implementazioni: nel corso degli scorsi mesi l’app infatti ha rilasciato, per la gioia degli utenti, tante novità ma, in questo gran turbinio, la nostra funzionalità preferita rimangono gli stickers Telegram, che ancora una volta sono riusciti a surclassare le proprie controparti Facebook proprio grazie all’estrema libertà di realizzazione che risiede alla base di quest’applicazione.

Su Telegram chiunque può creare i propri stickers Telegram e di conseguenza è possibile rintracciare sul web o persino su Telegram stesso degli ottimi pacchetti di stickers personalizzati a tema Apple, Android ma anche cinematografico, fantascientifico e così via. A riprova di ciò e dell’estrema libertà di partecipazione, Telegram – così come è affermato nel comunicato di presentazione ufficiale – arriva a pagare sino a 100$ per uno stickers di alta qualità.

Siete pronti a scoprire tutto quello che c’è da sapere sugli stickers Telegram?

P.S. sapete che abbiamo un canale Telegram? Seguiteci, basta cliccare QUI!

Una forma d’arte – Stickers Telegram: cosa sono

Gli stickers Telegram non sono solamente delle piccole immagini, degli emoticons ingranditi o persino delle fantasiose risposte da inviare ai propri amici in conversazione: gli stickers Telegram sono una forma d’arte.

Stickers Telegram 1
Steve Jobs se la ride, ma Tesla non sembra convinto

Così come gli stessi sviluppatori hanno affermato nel comunicato diramato a gennaio, il mese durante il quale hanno fatto la loro prima comparsa su Telegram, gli stickers sono stati definiti come una nuova forma d’arte, e gli utenti che si lanciano nella creazione di nuovi pacchetti vengono chiamati “artists“, ossia artisti. Se gli stickers Telegram possano essere davvero ritenuti una forma d’espressione artistica non lo sappiamo con certezza, ma sicuramente possiedono tutte le caratteristiche per essere equiparati ad altre manifestazioni della subcultura moderna, come i graffiti: sono gratuiti, possono essere creati da chiunque ed utilizzati da qualunque utente, ed è sufficiente solamente possedere uno smartphone ed un editor di foto in grado di ritagliare correttamente un’immagine.

Telegram ha aggiunto molta enfasi durante la presentazione del primo stickers pack ufficiale; non a caso gli stickers lì contenuti non rappresentano personaggi d’immaginazione, ma persone che hanno fatto la Storia, da Tesla a Kafka passando per Ghandi.

Parlando di dati, uno stickers Telegram non è altro che un’immagine compressa in formato WebP, che grazie proprio a questa sua caratteristica è in grado di essere inviato 5 volte più velocemente rispetto a delle normali immagini od emoji.

Decine di fonti da cui attingere – Stickers Telegram: dove scaricarli

Nonostante gli stickers Telegram siano presenti in decine di siti, solamente alcuni possono essere definiti di qualità, o capaci di fornire all’utente una discreta quantità di materiale in grado di soddisfare le sue esigenze.

Stickers Telegram 2
“Riuscite a capire, ragazzi? Sto parlando di stickers gratuiti!”

Innanzitutto vi vogliamo ricordare che mensilmente provvediamo a pubblicare una classifica dei migliori stickers Telegram a tema; vi vogliamo consigliare le migliori:

Da parte nostra, le ricerche che abbiamo eseguito sul web ci hanno portato alla classificazione di una serie di siti dai quali potrete scaricare i vostri stickers preferiti: la prima scelta ricade su stickergram.ru, un ottimo contenitore di stickers russo (ed infatti alcuni dei quali saranno realizzati con termini cirillici) che possiede persino un canale Telegram, davvero ben riuscito e soprattutto in grado di consigliare ogni giorno un pacchetto differente, collegato al link di download (cliccate QUI per accedere al canale!).

Sul settore italiano invece troviamo Telegram Hub, una piattaforma dalla quale potrete scaricare set di stickers più inerenti con l’Italia (tra cui anche uno dedicato al presidente Matteo Renzi), dotato di un catalogo vasto e completo.

Ma la migliore fonte d’approvvigionamento in termini di stickers Telegram rimane comunque Reddit.com, che possiede un’intera sezione dedicata alla condivisone di pacchetti autoprodotti dagli utenti di stickers e che potete raggiungere QUI. Credeteci, se non troverete lì gli stickers che cercate, probabilmente non esistono.

Infine, su Google Play esiste un’applicazione che raggruppa al suo interno i migliori stickers Telegram trovati sul web; probabilmente non si tratta della collezione più completa, ma vale comunque la pena di installarla. Cliccate QUI per accedere alla pagina dedicata del Play Store.

C’è un bot per tutto – Come creare uno sticker Telegram

Su Telegram esiste un bot per qualsiasi cosa, anche per creare uno sticker o addirittura uno stickers pack: la casa di sviluppo stessa ha provveduto a rilasciare un bot ufficiale, che potete rintracciare cliccando QUI, con il quale avviare la produzione del vostro primo stickers Telegram.

AGGIORNAMENTO: abbiamo realizzato una guida sull’argomento! Cliccate QUI per scoprire in pochi passaggi e velocemente come creare il vostro primo set di stickers Telegram!

Stickers Telegram come creare uno sticker Telegram 5
“/start” >”/newpack”

Una volta avviato il bot, lanciate il comando /newpack per avviare la produzione di un nuovo pack.

Stickers Telegram come creare uno sticker Telegram 2
Inserite il nome e successivamente l’emoticon corrispondente

Date un nome al pacchetto di stickers che intendete creare; dopodichè attribuite al primo sticker che andrete ad inserire nella collezione una o due emoticons, in maniera tale che Telegram possa suggerire agli utenti lo sticker adatto nel momento in cui andranno a digitare l’emoji corrispondente.

Stickers Telegram come creare uno sticker Telegram 1
Rientrare nei parametri degli stickers è più difficile che rispettare i diktat dell’UE in termini di stabilità fiscale

Ora dovrete inviare al bot l’immagine che intendete attribuire allo sticker: ricordate, deve essere un file PNG delle dimensioni 512×512 dotato di sfondo trasparente! Se agite da smartphone, vi consigliamo di inviare l’immagine come file, dato che dovrà essere compressa perchè venga accettata dal bot: tappate su “Allega” > “File“, dopodichè selezionate la fotografia ed inviatela.

Stickers Telegram come creare uno sticker Telegram 4
“/publish” > “[nomepacchetto]”

A questo punto avete terminato il percorso per la pubblicazione di un singolo stickers: selezionate il comando /publish per terminare l’operazione, oppure inviate una nuova emoji per continuare la produzione del pacchetto. Infine, attribuite un nome da assegnare al contatto URL grazie al quale tutti gli utenti potranno scaricare i vostri stickers Telegram!

Scopri QUI com’è possibile realizzare uno sticker Telegram in maniera ancora più veloce!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime GNU nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//