Video a 360 gradi: come funzionano, come visualizzarli su Android e come girare un video a 360 gradi – GNU

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

I video a 360 gradi sono stati una piccola rivoluzione del settore: ancor più del 3D, ormai diventato una presenza consueta nelle sale cinematografiche nonostante non abbia mai convinto del tutto gli spettatori, i video a 360 gradi stanno lentamente entrando non solo nel mondo delle grandi pellicole ma anche e soprattutto nell’ambiente mobile, ed Android in particolare.

La casa di Mountain View è infatti divenuta la principale sostenitrice di questa forma di intrattenimento, avendo poi da anni avviato il progetto Google Cardboard che altro non ha fatto se non rendere ancor più popolare ed economico l’usufrutto di questo formato molto particolare di video: nonostante infatti il supporto migliore sia e rimanga un lettore a realtà aumentata, Google Cardboard aiuta a trasformare il proprio smartphone in un VR dedicato. Ma non solo, perchè anche Facebook ha di recente introdotto sulla propria piattaforma i video a 360 gradi, visualizzabili anche in assenza di alcun tipo di accessorio ed esplorabili tramite tap e pinch-to-zoom.

Siete pronti a scoprire tutto ciò che bisogna sapere sui video a 360 gradi, e a scoprire come girare un video a 360 gradi nella vostra città?

Una magia molto costosa – Video a 360 gradi: cosa sono e come funzionano

I video a 360 sono una nuova forma di intrattenimento visuale che sta da tempo prendendo piede anche e soprattutto nel settore mobile: una tipologia di video che è possibile visualizzare non soltanto dal punto di vista della telecamera in ripresa (il cui raggio solitamente non supera i 170 gradi), ma nell’intera circonferenza della scena grazie ad un supporto di 6 videocamere disposte, appunto, a 360 gradi oppure a sistemi di registrazione dedicati.

Video a 360 gradi
Pronti a scoprire tutto il necessario sui video a 360 gradi?

Su Android i video a 360 gradi sono visualizzabili, in assenza di lettore VR, generalmente sfruttando due vantaggi degli smartphone Android: il touchscreen ed il sensore giroscopico; mentre il primo consente, trascinando il dito sullo schermo, di ruotare la visuale, il secondo, in base poi alla precisione ed alla qualità del sensore stesso, permette di gestire il punto di vista semplicemente spostando il telefono nella direzione desiderata; potete sperimentare entrambi i metodi visualizzando QUI un video a 360 gradi caricato su Facebook dalla Lucasfilm a tema Star Wars.

Poche, ma di qualità assicurata – Video a 360 gradi: quali sonno le migliori app per visualizzarli

Ma quali sono le applicazioni che consentono di visualizzare a piena qualità, e con supporto per il controllo touchscreen e sensore giroscopico, i video a 360 gradi?

Così come abbiamo accennato nel primo paragrafo di questa GNU, i video a 360 gradi sono ufficialmente supportati dalle due principali compagnie di ricerca e sviluppo della realtà virtuale, ossia Google e Facebook, la prima naturalmente grazie a Google Cardboard, la seconda in seguito all’acquisizione della società produttrice dell’Oculus Rift, non il primo ma certamente il più celebre esempio di sensore VR.

Video a 360 gradi Cardboard
Google è stata una delle prime aziende a scommettere sulla realtà virtuale con Cardboard

Le app di Facebook (ma non Facebook Lite) e YouTube sono dunque in grado di visualizzare video a 360 gradi; YouTube in particolare offre un supporto nativo alle Cardboard, la cui configurazione da parte dei video è segnalata da un’icona apposita che appare durante la riproduzione; segnaliamo poi #360videos, funzionalità di YouTube che raccoglie i migliori video a 360 gradi pubblicati sulla piattaforma.

Video a 360 gradi Star Wars
Il video di Star Wars a 360 gradi, uno dei primi a sbarcare su Facebook per Android

Sul lato di Google Cardboard invece, oltre all’app ufficiale, troviamo Spotlight Stories, una Google App che permette di visualizzare storie interattive in realtà virtuale; bisogna poi fare distinzione tra app per i video a 360 gradi e per la Cardboard, dato che queste ultime sono molto più numerose ma non usufruibili senza l’apposito supporto di cartone (tra queste annoveriamo Titans of Space e INMind VR).

Un hobby costoso – Video a 360 gradi: come girare un video a 360 gradi

Con le tecnologie moderne non è ancora possibile registrare video a 360 gradi con uno smartphone, a causa di evidenti impedimenti tecnici: perché sia possibile sarebbe necessario che il telefono sia dotato di un sensore apposito.

Video a 360 gradi Ricoh Theta
La Ricoh Theta, il primo modello della serie

Fortunatamente esistono delle adeguate alternative sul mercato: la Ricoh Theta S Camera, un’ottima microcamera portatile presentata alla scorsa IFA (di cui abbiamo parlato in QUESTO approfondimento), la Kodak SP360 (ottima per le riprese in ambienti naturali), la 360cam per riprese subacquee e la Bulbcam per scattare fotografie e video in contemporanea.

Non solo video a 360 gradi: scopri QUI tutte le migliori app video player!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime GNU nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//