Microsoft Arrow Launcher, il launcher di Microsoft è una beta ma convince – Launcher Friday

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

La notizia potrebbe non essere giunta a tutti: Microsoft ha recentemente creato un proprio launcher Android, differente da quelli già pubblicati su Google Play e per questo non ancora diffuso negli store ufficiali; ciononostante APK Mirror tiene conto delle release in beta delle applicazioni e di conseguenza anche Microsoft Arrow Launcher è giunto nel nostro smartphone, pronto per la settimanale recensione all’interno della rubrica Launcher Friday.

Microsoft ha dimostrato di saper essere un’ottima casa di sviluppo anche di applicazioni Android, e di conseguenza siamo più che ottimisti nei confronti del launcher proprietario: siete pronti per scoprire Microsoft Arrow Launcher?

Microsoft Arrow Launcher – L’interfaccia utente ed il primo impatto

Quali sono le prime sensazioni che Microsoft Arrow Launcher ci trasmette non appena lo si ha scaricato ed installato? Sicuramente dovrete dimenticarvi la vostra Home precedente: il launcher relegherà l‘app drawer ad un ruolo completamente di secondo piano (ma molto meno rispetto ad altri prodotti dello stesso genere), eliminerà widget o shortcut e manterrà solo parzialmente la dock intatta (nel nostro caso l’app Fotocamera è stata sostituita dal collegamento ai Contatti).

Microsoft Arrow Launcher Android 3

Il launcher vi chiederà come prima cosa di selezionare le vostre app preferite, in maniera tale da impostarle in prima fila nella schermata principale della Home: la particolarità di Microsoft Arrow Launcher, che certamente non farà le gioie degli utenti, è data dall’impossibilità di inserire widget nella Home, dato che quando trascinerete un collegamento nella sezione Hide, questo verrà automaticamente rimpiazzato, rendendo impossibile o quantomeno assolutamente snervante la pulizia della schermata per fare spazio al widget selezionato.

Microsoft Arrow Launcher – Le schermate

La Home naturalmente non si riduce a questa piccola anteprima: la funzionalità Swipe permette di accedere, scorrendo verso sinistra, all’elenco della cronologia delle chiamate, il quale possiede numerose scorciatoie ed animazioni per richiamare un contatto, inviare un messaggio o cancellare una chiamata; tappando sulle icone poste nella sezione alta a destra dello schermo sarà possibile accedere al dialer o ai Contatti.

Microsoft Arrow Launcher Android 2

Scorrendo verso destra invece accederete ad una breve lista delle ultime immagini acquisite o salvate e ad una piccola barra per le applicazioni; barre che sembrano spuntare davvero come funghi, dato che, scorrendo dal basso verso l’alto, potrete visualizzare una schermata a scorrimento contenente la dock bar estesa, i collegamenti alle utilities più comuni (la torcia, il Bluetooth o la Modalità Aereo) e alle Impostazioni del launcher, poche ma comunque apprezzabili per un’app pubblicata per la prima volta a giugno.

Microsoft Arrow Launcher – La personalizzazione

Come si difende Microsoft Arrow Launcher in termini di personalizzazione? Sicuramente in maniera dignitosa: nonostante non permetta infatti l’installazione dei widget (anche se l’app drawer si suddivide in App e Widget), accedendo alle Impostazioni si potranno sia installare icon pack esterni o mantenere quello predefinito; lo sfondo potrà essere modificato sia inserendo una propria immagine, sia lasciando che sia Bing a fornirne uno diverso ogni giorno, una funzionalità decisamente simpatica ed apprezzabile.

Microsoft Arrow Launcher Android 1

Ricordiamo che Microsoft Arrow Launcher non è ancora disponibile su Google Play, nonostante alcune voci nelle Impostazioni rimandino al Play Store chiedendo di votare con un giudizio di cinque stelle (il che ci fa presupporre che la data di rilascio sia vicina); potete comunque inviare le vostre domande o suggerimenti grazie all’apposito form, e votare le idee migliori nella speranza che gli sviluppatori le prendano in considerazione.

Ecco alcuni screenshot del launcher:

Sapevi che AppElmo ha anche un canale Telegram? Clicca QUI per saperne di più!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime puntate di Launcher Friday nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//