Pubblicati i changelog per Android 6.0 (MRA58K) e 5.1.1, tutte le 20.000 novità degli aggiornamenti!

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Ancora una volta, con l’avvento della nuova versione del sistema operativo anche i changelog vengono resi noti: con una nota apparsa sul sito ufficiale di Google Developers, gli sviluppatori Android hanno fatto sapere quali sono stati i maggiori (ed i più piccoli cambiamenti) non solo dell’aggiornamento che ha visti coinvolti gli smartphone della gamma Nexus (i quali hanno ricevuto da poco Android Marshmallow 6.0), ma anche tutti gli altri device che potranno godere di Android 5.1.1, ovvero l’update di ottobre che, come maggiore novità, introduce le patch risolutive della vulnerabilità di Stagefright 1.0 e anche (e soprattutto) di Stagefright 2.0.

Siete pronti per scoprire i changelog di Marshmallow 6.0 e i changelog di Lollipop 5.1.1?

Molta sicurezza, ma tante novità

Per chi non ne fosse a conoscenza, i changelog non sono null’altro se non gli elenchi completi dei cambiamenti apportati dagli sviluppatori ad ogni singola riga di codice del sistema operativo, e vengono diffusi in seguito ad un update.

Changelog Android Marshmallow 2
Più di 20.000 righe di novità!

Nonostante sia solo ottobre, sono stati rilasciati ben due aggiornamenti davvero massicci, che hanno coinvolto gli smartphone della gamma Nexus e (prossimamente) gli altri Top di Gamma in due differenti modalità: i più recenti infatti hanno ricevuto Android Marshmallow 6.0, mentre gli altri hanno goduto delle patch risolutive per Stagefright 2.0. I changelog dell’update ad Android 5.1.1 hanno infatti evidenziato numerosi cambiamenti al settore audio/video, ma sono state individuate cinque differenti tag che comunque sottolineano che la prevenzione dai malware non è stato l’unica priorità di questo aggiornamento, anche se sicuramente è stata la principale.

Molto più interessanti sono i changelog per Android Marshmallow i quali, anche se compiono un salto affrettato dalla versione 5.1.1_r1 a quella 6.0.0_r1, in realtà indicano l’inclusione di tutti gli update dell’aggiornamento di ottobre di Android Lollipop 5.1.1; Google Now on Tap è solo la punta dell’iceberg, naturalmente. I changelog possono essere anche una discreta fonte di divertimento, dato che gli sviluppatori Android non hanno perso la loro instancabile mania per gli Easter Egg: Android Police ha trovato, in oltre 20.000 righe di changelog, ben 4524 “fix”, 151 “secure” e 6 “multi-window“, ma anche 1 “barf“, 22 “oops” e 13 “stupid“, mentre nemmeno una volta è stato menzionato “marshmallow” (alquanto, alquanto bizzarro).

Di seguito, i collegamenti ai changelog:

Android 5.1.1 r19 (LMY48T)android-5.1.1_r16 -> android-5.1.1_r19 (Nexus 4, 6, 10, 9 LTE + Wi-Fi).

Android 5.1.1 r20 (LMY48U)android-5.1.1_r19 -> android-5.1.1_r20 (Nexus 7 2013 LTE).

Android 5.1.1 r22 (LYZ28M)android-5.1.1_r17 -> android-5.1.1_r22 (Nexus 6 con T-Mobile, non presente in Italia).

Android 5.1.1 r18 (LVY48H)android-5.1.1_r18 -> android-5.1.1_r23 (Nexus 6 con Project Fi, non presente in Italia).

Android 5.1.1 r20 (LMY48W)android-5.1.1_r20 -> android-5.1.1_r24 (Nexus 6 con AT&T, non presente in Italia).

Android 6.0.0 r1 (MRA58K)android-5.1.1_r1 -> android-6.0.0_r1.

Android Marshmallow è arrivato! Scopri QUI tutte le 10 maggiori novità della nuova versione del sistema operativo!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//