GoPro Odyssey: tutte le novità su prezzo, specifiche, disponibilità e starter-pack

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Nonostante di solito le creazioni GoPro non siano di nostra competenza, la GoPro Odyssey ha attirato la nostra attenzione per via del grande supporto ed interesse mostrato da Google al progetto, che si è tradotto nei fatti nell’integrazione di numerosi elementi specificatamente mobili e connessi al mondo delle app con uno dei progetti più ambiziosi e costosi della storia di GoPro (non certamente di Google, o Alphabet).

La GoPro Odyssey, una sorta di monstre formato da più di 15 GoPro Hero4 montate attorno ad un’unica fascia elastica che consente di catturare filmati a 360° in-action, sembrerebbe, stando alle specifiche rilasciate da GoPro, un’attrezzatura pensata e rivolta nel suo processo di vendita ad un pubblico molto ristretto di professionisti. Un elemento che non ci risulta più di tanto nuovo, dato che già dalla conferenza per gli sviluppatori che si era tenuta nello scorso maggio (durante la quale Google aveva lanciato Jump, una piattaforma per la realtà virtuale) la GoPro Odyssey aveva richiamato a sè numerosi sguardi per la sua bizzarra costituzione, talmente particolare che solo un esperto del settore avrebbe capito come utilizzarla al meglio delle sue possibilità.

Da poche ore sono state rese pubbliche le specifiche tecniche, il costo e le attrezzature incluse nello starter-pack che GoPro rilascerà a coloro che ne faranno richiesta: siete pronti a scoprire tutte le novità sulla GoPro Odyssey?

Che cos’è GoPro Odyssey

La GoPro Odyssey è il frutto della collaborazione tra Google e la casa di produzione di videocamere sportive GoPro, da cui è risultato un prodotto centrato sulla realizzazione di video in una prospettiva a 360°.

GoPro Odyssey 2
La GoPro Odyssey

La Go Pro Odyssey si compone infatti di 16 videocamere GoPro Hero4, attualmente l’ultimo modello in circolazione, montate sopra una griglia alla quale vengono attaccate altrettante prese di connessione per una registrazione in simultanea; la struttura può essere montata sopra un cavalletto, e la GoPro Odyssey al massimo della sua potenza consente di filmare video ad una risoluzione di 2.7K ad una prospettiva 4:3. La GoPro Odyssey registra ad una velocità di 30fps in formato NTSC, che si riducono a 25fps quando il formato viene calibrato su PAL; i video elaborati dalla piattaforma Jump in uscita rimangono in formato MPEG4, ma se portati su 2K x 2K il bit-rate si porta su 150Mbit/s, che aumenta a 600Mbit/s se la risoluzione viene aumentata a 8K x 8K.

L’audio della GoPro Odyssey è Mono di base, ma può diventare Stereo se viene collegato un microfono esterno dato che la griglia supporta un adattatore 3.5mm; la batteria è la standard delle GoPro Hero4, ossia da 1160Mah.

Impieghi, prezzo e starter-pack

La GoPro Odyssey dispone di numerosi impieghi ed utilizzi: la sua particolare conformazione consente di eseguire riprese a 360°, che vengono poi elaborate dal software Jump che Google mette a disposizione degli utenti e che permette di trasformare i filmati in riprese ed immagini per i sensori a realtà virtuale e per le Google Cardboard in 3D; oppure per essere caricati direttamente su YouTube.

GoPro Odyssey 1
Cos’è incluso nello starter-pack di GoPro Odyssey

Per ora la GoPro Odyssey rimane un acquisto per pochi: il costo si aggira sui 15.000$, che si suddividono in 8.000$ per le 16 GoPro Hero4 vendute ad il loro prezzo di vendita di 500$ ciascuna, mentre il rimanente si suddivide in borsone Pelican, griglia, 16 adattatori per il collegamento delle microcamere e altrettante schede SD per la registrazione, oltre che i cavi necessari per l’acquisizione delle immagini. È possibile fare richiesta per la prenotazione di un modello GoPro Odyssey (che sarà disponibile da ottobre-novembre) compilando QUESTO form sul sito ufficiale di GoPro. Come potete vedere dalle domande rivolte, questo modello è pensato per i professionisti del settore, dato che Google stessa spera di alimentare con nuova linfa il mercato dei visori virtuali.

All’IFA 2015 hanno presentato la GoPro Hero4 Session, non perdertela cliccando QUI e leggendo tutte le novità e le specifiche!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sulla nostra pagina Google Plus, o, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//