Rilasciata la Desktop Head Unit, il nuovo tool per simulare Android Auto

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Il progetto Android Auto continua: nonostante i risultati non troppo incoraggianti della Google Car, ossia del veicolo automatico ideato e progettato dalla casa di Mountain View per una futura introduzione di un veicolo completamente autoguidante nel mercato, Android non ha rinunciato ad Android Auto, una versione semplificata del sistema operativo destinata a mettere in comunicazione lo smartphone con l’automobile su cui Android Auto viene montato.

Poche ore fa è stato rilasciato sul blog Android Developers i file necessari per installare la Desktop Head Unit, ossia un software di simulazione utile per replicare nella propria workstation Android Auto.

Pronti per scoprire a cosa serve la Desktop Head Unit per Android Auto?

Che cos’è Android Auto

Android Auto è una versione ridotta dell’originale sistema operativo mobile prodotto da Google e destinato al settore delle automobili e delle autovetture.

Android Auto Desktop Head Unit 2
Android Auto!

Annunciato al Google I/O 2014 e venuto alla luce solamente quest’anno, Android Auto conta numerosi partner tra le case di produzione automobilistiche (tra cui anche la Fiat), ma solamente una manciata di modelli lo possiede attualmente installato (tra cui tre veicoli Skoda e un modello di Hyundai, VW, Chevrolet e Honda), anche per via del suo relativamente acerbo stadio di sviluppo. Android Auto consente infatti di gestire dal touchscreen montato sull’automobile il navigatore satellitare, la musica, le telefonate ed i messaggi di testo, oltre che la ricerca online tramite browser. Android Auto è compatibile con le maggiori Google App come Google Play Music e Google Maps, oltre che con app esterne come Spotify e TuneIn.

A cosa serve la Desktop Head Unit

La Desktop Head Unit sviluppata per Android Auto è un ottimo tool per sviluppatori che consentirà di simulare una piattaforma Android Auto direttamente nella propria workstation (ovvero all’interno del proprio PC), permettendo un maggior realismo nel testing dei propri file APK senza possedere una vera automobile con il software installato.

Android Auto Desktop Head Unit 1

I requisiti sono pochi: innanzitutto occorrerà uno smartphone con Android Lollipop installato (ma anche le versioni sperimentali di Android Marshmallow sono supportate), al cui interno deve essere presente l’app Android Auto pubblicata sul Play Store. Dopodichè, una volta collegato il telefono al computer attraverso un cavo USB, sarà necessario seguire QUESTE procedure per installare la Desktop Head Unit per Android Auto, e a quel punto ne verranno simulati i comportamenti sul PC.

Android Auto supporterà Spotify e Google Play Music, ma quale dei due è meglio? Scoprilo QUI nel nostro confronto con Apple Music!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sulla nostra pagina Google Plus, o, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Android Auto su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//