Top5 app per potenziare il Copia e Incolla su Android – R&R

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

L’attività di Copia e Incolla su Android può sembrare tanto facile ed elementare da non richiedere nessuna applicazione aggiuntiva: tale convinzione si frantuma inesorabilmente nel momento in cui ci si accorge di quanto possa essere scomodo recuperare un testo copiato e successivamente cancellato per dimenticanza dalla copiatura di un secondo brano, frase o link.

Le applicazioni che vi presentiamo in questa classifica sono app completamente dedicate al Copia e Incolla, tali per cui non solo mantengono memorizzate gli ultimi testi copiati negli appunti, ma permettono di organizzarli in note, di gestirne più rapidamente l’attività da notifiche permanenti nell’apposita barra o da shortcut fluttuanti e di condividerne i contenuti in maniera molto più rapida sui social network e su altre piattaforme.

Siete pronti a scoprire le migliori app Copia e Incolla per Android?

05 – Clipper

Applicazione semplice ma allo stesso tempo funzionale, Clipper consente non solo di gestire i testi copiati, ma anche di creare nuove note da ordinare all’interno di liste personalizzabili.

App Copia e Incolla Clipper

Clipper infatti si suddivide in tre schede: la più attinente alla sua attività di applicazione Copia e Incolla è “Clipboard“, all’interno della quale vengono raccolti gli ultimi 20 testi copiati; da qui questi possono essere condivisi, modificati, cancellati o spostati all’interno di cartelle (o Liste) che è possibile creare nella sezione “Lists“. Clipper non si dedica solo alla gestione dei testi copiati, ma accedendo alla scheda “Snippets” l’utente può scrivere ed editare note ed appunti (con tanto di suddivisione tra titolo e corpo del testo), di cui potrà poi eseguire il backup nella scheda SD per tappando sul menu a tendina. La grafica non è particolarmente accurata, ma Clipper possiede i due temi Chiaro/Scuro (vero WhatsApp?)  e alcune opzioni di modifica dell’interfaccia.

Clipper su Google Play

04 – Native Clipboard

Probabilmente l’app per il Copia e Incolla più curata sul piano dell’estetica (dato l’avvicinamento del design generale al Material Design), anche Native Clipboard, oltre a gestire gli appunti copiati, permette di prendere note e di organizzarle, ma in una maniera più originale rispetto alla concorrenza.

App Copia e Incolla Native Clipboard

Riprendendo lo stesso schema grafico già visto su Google Keep, Native Clipboard prende il nome dalla stessa clipboard all’interno della quale vengono raggruppati i testi copiati e le note create, senza distinzioni di sorta tra le une e le altre, visualizzate sotto forma di post-it. La clipboard si rivela essere poi il centro stesso dell’applicazione: tappando sulla voce “Sizes” se ne possono modificare le dimensioni, mentre accedendo alla sezione “Themes” se ne variano i colori, dai post allo sfondo alla struttura generale, arrivando a creare temi personalizzati. Un’attenzione davvero encomiabile, da parte degli sviluppatori di Native Clipboard, per la grafica della propria applicazione, anche se ci è parso che tale cura li abbia poi portati a trascurare l’aggiornamento di alcune funzionalità, tra cui il backup dei dati su cloud e scheda SD.

Native Clipboard su Google Play

03 – Easy Copy

Dotata di minori funzionalità rispetto alle altre applicazioni presenti in questa lista di app per il Copia e Incolla, ma ciononostante assolutamente imperdibile, Easy Copy permette di gestire e condividere su qualsiasi piattaforma, non necessariamente social, gli appunti copiati.

App Copia e Incolla Easy Copy

L’app infatti si costituisce di un pop-up che si attiva automaticamente nel momento in cui un testo viene copiato: al suo interno viene visualizzato non solo il brano selezionato (che è poi possibile modificare tappando sull’icona apposita), ma anche una serie di scorciatoie grazie alle quali è possibile, per esempio, inviare il testo via mail, tradurlo automaticamente oppure ricercarne la posizione esatta (qualora fosse stato copiato un indirizzo) attraverso Google Maps. L’app permette poi di personalizzare il pop-up inserendo applicazioni che prevedano la condivisione, il salvataggio o la rielaborazione di testi (ma anche app del tutto avulse a queste funzioni o persino giochi, rendendo così Easy Copy una rapida scorciatoia per il lancio di qualsiasi applicazione), e accedendo alla voce “Blacklist” è possibile inserire le app in cui il pop-up non deve essere visualizzato dopo che un testo viene copiato, limitandone l’invasività solamente laddove può essere necessario.

Easy Copy - 1-Tap Copy Paste su Google Play

02 – AnyCopy

Anche se AnyCopy può sembrare ad una prima occhiata molto simile a Clipper, condividendone l’impostazione grafica, attraverso l’uso prolungato dell’app si scoprono molti pregi che aumentano la distanza in termini qualitativi da AnyCopy.

App Copia e Incolla AnyCopy

L’applicazione si costruisce su tre schede, che separano le varie funzionalità dell’applicazione: la gestione dei testi copiati, delle note e dei post preferiti, ossia dei brani che l’utente ha provveduto a contrassegnare con l’apposita stella; con AnyCopy è poi possibile creare cartelle nelle sezioni “Note” e “Clipboard” per organizzare i testi, funzionalità particolarmente utile a chi arriverà a raggiungere il limite di 10.000 tra brani copiati e note dell’applicazione. La grafica (decisamente lontana dai fasti di Native Clipboard) non è personalizzabile; ciononostante tra le Impostazioni è possibile spuntare la voce “Copy Action” che permette di lanciare l’app non appena un testo viene copiato, o di aggiungere un’icona permanente alla barra superiore dello smartphone.

AnyCopy Plus:Copy & Paste 2.0 su Google Play

01 – Copy Bubble

Funzionale, discreta, efficiente e leggera: sono solo alcuni dei pregi di Copy Bubble, l’app che si aggiudica il primo posto di questa classifica di applicazioni per il Copia e Incolla; nonostante infatti non permetta di acquisire note, Copy Bubble si difende più che egregiamente dalla concorrenza grazie ad una struttura a comparsa che ne limita sì l’intrusività, ma non le funzionalità.

App Copia e Incolla Copy Bubble

Copy Bubble si costituisce infatti di un’icona fluttuante dalle dimensioni variabili (ma di default davvero ridotte) che, se tappata, rivela un elenco cronologico di tutti i testi copiati; questi sono poi modificabili e condivisibili sulle app installate nello smartphone, oltre che eliminabili. La grafica dell’app è curata, con una predominanza del colore arancione; accedendo alle Impostazioni non è possibile modificarne il design o la struttura, bensì il grado di trasparenza e l’avvio automatico o meno all’accensione del telefono. Minimalista ma utile, Copy Bubble potrebbe diventare una presenza fissa nei vostri smartphone.

Copy Bubble su Google Play

Dopo le app per il Copia e Incolla, vorreste un browser leggero e veloce? Noi ve ne proponiamo ben tre, cliccate QUI per leggere la nostra Recensione dedicata!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se volete continuare a seguire sia le prossime Top App sia gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema!

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//