Come fare uno screenshot su Android – Le piccole guide di AppElmo

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Fare uno screenshot su Android, con l’avvento delle ultime versioni di Android, è diventato un compito non troppo difficoltoso: non soltanto le combinazioni di tasti che sin dalle origini hanno funzionato per scattare uno sceenshot, ma anche pulsanti da inserire nativamente nella barra delle notifiche e in altri pop-up dato che il sistema operativo, specialmente con Android Lollipop, ha riconosciuto e dato validità a quelle sezioni di programma che permettono non solo di fare uno screenshot, ma anche di registrare lo schermo (aiutandosi con un’app esterna, in certi casi).

Ma se per qualche motivo i metodi tradizionali non dovessero funzionare, se non si avesse ancora ricevuto l’aggiornamento ad Android Lollipop sicuramente si sarà interessati a trovare altri metodi o applicazioni per scoprire come fare uno screenshot.

E noi abbiamo provato e testato molte app del Play Store che promettono di scattare screenshot; molte di queste non sono valide, altre peccano di funzionalità, mentre solo una, ossia Screenshot Ultimate, ha saputo convincerci.

Siete pronti a scoprire come fare uno screenshot?

Passo 0: I metodi tradizionali – Come fare uno screenshot su Android

Come fare uno screenshot su Android 3
Crediti a laptomag.com

Per “metodi tradizionali“, in materia di screenshot, si intendono le combinazioni di pulsanti fisici e a comparsa che nativamente su Android permettono di fare uno screenshot senza scaricare app esterne. Solitamente la serie più diffusa e supportata negli smartphone di tasti da premere in contemporanea è Volume Giù + Pulsante d’accensione, anche se, in sostituzione ad esso o in compresenza, può essere accettata anche la sequenza Pulsante d’accensione + Tasto Home. Qualora questi pulsanti risultassero danneggiati o per qualche altro motivo non vi fossero utili, allora Screenshot Ultimate farà al caso vostro.

Passo 1: Scaricare Screenshot Ultimate – Come fare uno screenshot su Android

Come fare uno screenshot su Android 2
Screenshot Ultimate su Google Play

Il primo passo è naturalmente costituito dal download dell’app che vi permetterà di scattare screenshot: cliccate QUI o sull’icona verde posta nella parte finale di questa Piccola Guida per accedere alla pagina di Google Play dell’app.

Passo 2: Selezionare il metodo di cattura – Come fare uno screenshot su Android

Screenshot Ultimate permette di abilitare numerosi metodi di cattura, dai più tradizionali (il widget o il pulsante fluttuante nella barra delle notifiche) sino ai più bizzarri e decisamente poco usuali (ad esempio il metodo di cattura basato sull’indirizzo IP del browser); come però l’app stessa si premura di ricordare, a partire da Android 4.0 Ice Cream Sandwich molti di questi sono stati disabilitati dallo stesso sistema operativo.

Come fare uno screenshot su Android 5

Per sapere dunque quali metodi sono abilitati, andate su “Settings” > “Capture Methods” > “Auto” (posto sotto la voce “Detect“) per eseguire un test, della durata di 90 secondi, in cui l’app verificherà il funzionamento effettivo di tutti i metodi presenti per poi consigliarvi quello più indicato.

Come fare uno screenshot su Android 7

Una volta completato il test potete accedere, dalla schermata principale, alla voce “Triggers” per selezionare il metodo di cattura e modificarne le Impostazioni (vibrazione e suono per segnalare lo scatto dell’istantanea, il timeout tra l’indicazione del segnale e lo screenshot effettivo…). Spuntate la voce “Enable [nome del metodo di cattura]” per abilitarlo; possono essere selezionati più metodi in contemporanea.

Passo 3: Modificare l’immagine

Una volta scoperto come fare uno screenshot su Android e scattatone uno, si avrà magari necessità di modificare l’immagine ottenuta e/o condividerla.

Come fare uno screenshot su Android 4

La particolarità di Screenshot Ultimate è data dalla possibilità di tagliare più istantanee ad una sola forma, uniformandone il ritaglio; per eseguire qualsiasi azione su una o più immagini occorrerà tappare, dalla schermata principale, sulla voce “Screenshot” e selezionare tramite spunta una o più istantanea e qui premere su “With selected“, posto nella parte inferiore dello schermo. Dal pop-up che comparirà vi basterà selezionare “Edit” > “Crop” per tagliare le immagini (ma sono disponibili molti altri metodi di modifica) oppure premere su “Share” per condividerle tramite file per il download.

Sapere come fare screenshot è importante, ma vorresti sapere come registrare lo schermo su Android senza root? Clicca QUI per scoprire come fare!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime Piccole Guide nè gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete dimostrare il vostro supporto ad un blog in continua crescita seguendoci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter o sulla nostra pagina Google Plus! In alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Screenshot Ultimate su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//