Le 10 app più inutili di Android

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Android possiede il market di applicazioni più grande del mondo – nonostante spesso si creda che l’App Store di iOS ne detenga il primato – ma non tutte le app presenti al suo interno possono essere definite “utili”; anzi, per ciò che riguarda molte applicazioni spesso ci si interroga su quale bizzarra serie di sfortunati eventi abbia potuto portare gli sviluppatori a dare vita a certe app che comunemente potrebbero essere definite “errori di programmazione”.

Siete pronti a perdere fiducia nel genere umano?

#10 – Pimple Popper

Uno dei giochi più disgustosi di Android, oltre ad essere anche una delle app più inutili, Pimple Popper vi permette di rivivere la vostra adolescenza – casomai ve ne foste mai usciti – facendovi ripre ndere un’abitudine che fortunatamente vi eravate lasciati alle spalle una volta terminati gli studi: la lotta contro l’acne.

Le 10 app più inutili 1

Se dal vivo risultava un’operazione poco simpatica, figuriamoci ripeterla sullo schermo di uno smartphone; non solo acne, ma anche punti neri e brufoli di dimensioni personalizzabili, e per gli appassionati anche in versione 8-bit e natalizia. Pimple Popper non potrà in nessun modo risultarvi un gioco simpatico, a meno che non abbiate sviluppato un feticismo per i brufoli o possediate un senso del trash decisamente pendente verso il disgustoso. In ogni caso, reputatevi delle brutte persone.

Pimple Popper su Google Play

#9 – TapThat

Solo una mente malata poteva creare un’applicazione come TapThat, ma ammetto che un certo grado di inventiva, nonchè una buona dose di perversione, sono state necessarie allo sviluppatore per venirne a capo.

Le 10 app più inutili 2

Sfruttando il sensore NFC presente in ogni smartphone Android (non sai cos’è un sensore NFC? Clicca QUI per scoprirlo con la nostra Guida per Nuovi Utenti!), TapThat non soltanto accoppia i device tra loro, ma anche i personaggi che i due giocatori avranno provveduto a selezionare tra una rosa che comprende non soltanto star dello spettacolo e della musica, ma anche protagonisti di famose serie animate come Homer Simpson (?). Sostanzialmente, l’app che stavate tutti aspettando.

TapThat su Google Play

#8 – Bilancia

Anche se nascoste sotto il velo di “applicazioni scherzo”, le app come Bilancia, Impronta Digitale e Raggi X non sono altro che riproposizioni moderne di quella enorme mole di paccottiglia che un tempo veniva venduta per corrispondenza attraverso le pubblicità allegate ai fumetti per ragazzi.

Le 10 app più inutili 4
Vi fidereste?

Allora come oggi c’è sempre qualcuno che ci casca con tutte le scarpe: le recensioni negative sono infatti rilasciate proprio da coloro che non capiscono che, nonostante tutto il peso che possa essere applicato allo schermo dello smartphone, in nessun modo il device riuscirà a quantificare i grammi esatti di un piatto di maccheroni o di una mela, dato che non esiste un sensore rivolto a questo genere di operazioni.

Pocket Scales Simulatore su Google Play

#7 – Test di gravidanza

Avete passato un’intera notte con il vostro fidanzato ma non avete preso le giuste precauzioni? Test di gravidanza è proprio l’app che (non) fa per voi!

Le 10 app più inutili 5
Infallibile!

Mi sorprendo ancora che nel 2015, in piena rivoluzione tecnologica, esistano ancora delle persone che ritengono possibile che, semplicemente appoggiando l’indice sullo schermo dello smartphone, quest’app riesca a stabilire non solo il numero di mesi in cui si è incinta, ma anche il sesso del bambino! A cosa servono gli ospedali, quando si possiede uno smartphone Android?

Sicuramente una delle app più inutili di Android, ma non la più inutile.

Test di gravidanza su Google Play

#6 – Birra

Gli utenti più giovani – ma non troppo – che hanno vissuto sulla propria pelle, tra i banchi di scuola, l’evoluzione tecnologica che dai telefoni a conchiglia ha portato al Galaxy S6 Edge, si ricorderanno certamente di quest’applicazione, molto popolare agli albori dell’era degli smartphone dato che si trattava di uno dei pochi “giochi” esistenti per le piattaforme mobili.

Le 10 app più inutili 4

Se allora, in tutta la sua inutilità, quest’app poteva essere divertente, oggi, con la più che ampia offerta da parte del Play Store in termini di passatempi raffinati e di qualità, è illegale in almeno 12 regioni e catalogato sotto la voce “Atti osceni in luogo pubblico” farsi vedere a bere una birra dal proprio telefono. Anche se, a suo merito, bisogna ammettere che si tratta dell’unico alcolico che non vi farà rischiare la patente di guida.

Birra su Google Play

#5 – Hodor Soundboard

Non solo gli appassionati di Game of Thrones: con l’incredibile – e a tratti insopportabile – tam tam mediatico che questa popolare serie TV ha ricevuto attraverso social network e mezzi d’informazione, è quasi impossibile non aver mai sentito parlare di Hodor, il personaggio che nel Trono di Spade non sa ripetere altro che il suo nome.O qualsiasi altra cosa voglia significare.

Le 10 app più inutili su Android 7

Di conseguenza, immaginatevi l’enorme utilità di una soundboard che raccoglie integralmente tutti gli “Hodor” pronunciati da Hodor nel corso di ben 4 stagioni, dalla prima all’episodio 7 della quarta. Vien quasi voglia di segnalare l’applicazione per violazione di copyrights.

Hodor Soundboard su Google Play

#4 – Most Expensive Android Widget

Quando stilammo la Top7 dei migliori widget per Android (che potete leggere QUI in un’altra scheda del browser), di certo non ci saremmo aspettati di rimpiangere di non aver inserito Most Expensive Android Widget, l’app più inutile del suo campo.

Le 10 app più inutili su Android 8

Questo widget per Android non compie nessuna attività (non mostra l’ora, nè il meteo, nè gli appuntamenti nell’agenda) nè serve ad altro se non a dimostrare, inserendo un’immagine nel proprio schermo, di aver speso ben 199€ per un’applicazione, e dunque di potersi permettere di gettare via così tanti soldi in questo modo. Molto più saggio sarebbe gettare quest’app fuori da Google Play.

Most Expensive Android Widget su Google Play

#3 – Most Useless App Ever

Esistono decine di “app più inutili di sempre” su Play Store, ma questa in particolare mi ha colpito, e convinto a scaricarla senza ripensamenti.

Le 10 app più inutili su Android 9

Ad essere sincero non è stata proprio l’applicazione in sè, ben poco promettente dai due soli screenshot presenti nella scheda del Play Store, a persuadermi a premere sull’icona “Installa“, bensì le recensioni degli utenti, che mi hanno saputo trollare in maniera talmente efficace da scatenare le più profonde curiosità di uomo scientifico e razionale. Nonostante non ci sia proprio nulla di logico in ciò che l’app compie, una volta premuto il pulsante.

The most useless app ever su Google Play

#2 – The No Button

A volte capita di trovarsi in situazioni talmente seccanti, fastidiose ed imbarazzanti tali da scatenare, nel profondo del proprio animo, un irrefrenabile e selvaggio desiderio di urlare il proprio disappunto al mondo.

Le 10 app più inutili su Android 10

Naturalmente ciò non è sempre possibile, e per soddisfare queste ataviche voglie arriva The No Button, un’app costituita da un solo bottone che, in questo caso, una volta premuto trasmetterà nell’ambiente circostante l’omonimo urlo che Darth Fener lancia al termine dell’Episodio III della saga di Star Wars. Indispensabile, e sicuramente più utile di Clean Master.

The No Button ever su Google Play

#1 – Pointless Potato

Incorono come app più inutile di tutto Android Pointless Potato, un’app sicuramente inutile, ma in un modo talmente geniale da avermi convinto a mantenerla installata nel mio smartphone, una volta provata.

Le 10 app più inutili su Android 12

L’app si costituisce come una patata disegnata in 8-bit (tra l’altro anche bene) a cui si appaia un contatore di tap: premendo freneticamente sulla Pointless Potato l’ortaggio cambierà forma e colore, assumendo l’assurdo aspetto ora di una patata-universo, ora di una patata vietata ai minori di 18 anni, ora di una patata sbucciata a metà. Completamente assurda.

Pointless potato su Google Play

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè i prossimi articoli nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//