#Applefun: Apple Music vs Spotify vs Google Play Music, chi è il vincitore?

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

In seguito all’ultimo evento Apple – il WWCD 2015 – è stato lanciato sul mercato un nuovo servizio di riproduzione e vendita cloud di brani ed album musicali, denominato in maniera estremamente originale Apple Music. La contesa che è sorta in seguito alla diffusione dei termini e delle condizioni dell’utilizzo della piattaforma – la concessione di tre mesi gratuiti di prova della versione premium non è piaciuta proprio a tutti gli artisti – non ha fatto altro che aumentare a dismisura la portata mediatica di tale annuncio, rendendo gli utenti sia Apple che Android assai curiosi a riguardo.

Apple però arriva tardi: sul Play Store sono presenti già da tempo molti servizi di streaming musicale, tra cui possiamo contare come assoluti capostipiti Google Play Music e Spotify, il primo proprietà della casa di Mountain View, il secondo indipendente. Riuscirà Apple Music ad inserirsi in un mercato già sufficientemente agguerrito?

Lo scoprirete solamente in questo #Applefun, in cui andremo a prendere in considerazioni diversi parametri per stabilire, in maniera più o meno efficace, se e quale sia il vincitore.

Siete pronti a questo Apple Music vs Spotify vs Google Play Music?

Apple Music vs Spotify vs Google Play Music: Prezzo

Apple Music vs Spotify vs Google Play Music 5
How much?

Vediamo inizialmente ciò a cui gli utenti guardano con più attenzione: il prezzo, e il costo degli abbonamenti Premium. Perchè nonostante tutte le app possano essere utilizzate nella loro versione free, solamente alcune delle funzionalità sono accessibili, senza contare che Spotify, ad esempio, intervalla anche banner pubblicitari, cosa che può risultare alquanto seccante.

Per quanto Google Play Music, il servizio Unlimited viene con una prova gratuita di 30 giorni, dopodichè il servizio diventerà a pagamento per 9,99€ al mese; Spotify Premium invece ha diversificato le promozioni, mettendo l’utente davanti ad una scelta. Difatti è possibile decidere se partire sin da subito con il pagamento dell’abbonamento, ma fermo a 0,99€ al mese per 90 giorni, oppure ottenere il primo mese gratuito ed i successivi a 9,99€ (la stessa cifra richiesta allo scadere dei 90 giorni della prima promozione). Apple Music invece stupisce la platea con un periodo di prova di 3 mesi completamente gratuito, in seguito ai quali dovrà versare una cifra di 9,99€ al mese. Prezzi alla pari della concorrenza, ma sicuramente quegli esagerati 3 mesi di prova attirano l’interesse.

Apple Music vs Spotify vs Google Play Music: Disponibilità e supporto delle piattaforme

Apple Music vs Spotify vs Google Play Music 4
Apple Music: vi convince?

Da sempre, in ogni confronto, quando si arriva a parlare di disponibilità i prodotti Apple (era già successo con Apple TV vs Chromecast) ne escono con le ossa rotte: nonostante sia stata ventilata la possibilità che l’app Android di Apple Music possa vedere la luce, finora le uniche conferme paiono essere i 100 Paesi che il servizio di streaming di Cupertino supporterà da Luglio e la piena compatibilità con Mac, iOS e PC.

Per quanto riguarda invece Google Play Music e Spotify, posseggono programmi appositi entrambi sviluppati per PC, Mac, Android ed iOS nonchè un’interfaccia web dalla quale gestire il proprio account; vi segnaliamo inoltre la possibilità di ascoltare offline i brani, che Apple Music non possiede.

Apple Music vs Spotify vs Google Play Music: Catalogo

Apple Music vs Spotify vs Google Play Music 3
Tanti brani e qualità!

Il catalogo di Spotify, Google Play Music e Apple Music è praticamente alla pari: 30 milioni di brani, forniti dai più grandi artisti del pianeta; la differenza in questo caso lo fa il Connect, una sezione sperimentale di Apple Music che riunisce le canzoni e i clip che i cantanti condividono su SoundCloud, Instagram e altre piattaforme, tanto che si può pensare che con Apple Msuic si assista ad un Work-in-Progress, tanto che ha subito raccolto gli entusiastici supporti di Jimmy Iovine e Trent Reznor.

Per quanto riguarda la musica in sè, i brani di Spotify e Google Play Music sono a 320Kbps in alta qualità, mentre quelli Apple Music si attestano su 256Kpbs AAC.

Apple Music vs Spotify vs Google Play Music: Quale dei tre?

Apple Music vs Spotify vs Google Play Music 2
Solo parzialmente convincente

Facendo una summa delle informazioni che finora abbiamo raccolto, non possiamo consigliarvi un servizio in particolare, anche perchè molti di coloro che si interesseranno ad Apple Music saranno già abbonati ad uno dei servizi alternativi, Spotify sopra tutti.

Per ora Apple Music pare essere – e probabilmente lo è – una delle tante esclusive iOS. L’app per Android è ancora in fase di produzione, e non sappiamo nè quando, nè se realmente uscirà, ma abbiamo tempo per scoprirlo; la funzione Connect è quantomeno interessante, ma la mancanza di supporto allo streaming offline è certo un grave difetto. Allo stato attuale delle cose, Spotify o Google Play Music rimangono la scelta consigliata.

Parlando di Apple vs Android, leggete QUI il nostro confronto Apple TV vs Chromecast, ne rimarrete sorpresi dalle conclusioni! O forse no…

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se volete continuare a seguire sia i prossimi #Applefun sia gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema)!

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sulla nostra pagina Google Plus, o, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play (che abbiamo appena aggiornato alla versione 3.0!), cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//