I 6 Saggi Consigli, suggerimenti e trucchi per Google Drive

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Anche se potrà sembrare, all’apparenza, un’applicazione semplice da utilizzare e di facile comprensione, Google Drive nasconde molti segreti, in particolar modo funzionalità che gli utenti tendono a non utilizzare proprio perchè ignari della loro esistenza.

Per questo abbiamo stilato una lista di 6 brevi Saggi Consigli, suggerimenti e trucchi per Google Drive: ogni utente Android che abitualmente faccia uso del servizio cloud di Google (che da diritto a 15GB gratuiti al momento dell’iscrizione, senza contare le promozioni attive con i produttori di smartphone – HTC tra tutte) potrà scoprire passaggi nascosti e features poco pubblicizzate dall’app stessa e che invece possono permettere di risparmiare fatica e soprattutto di ottimizzare i tempi.

Pronti per questa lista di 6 Saggi Consigli, suggerimenti e trucchi per Google Drive?

01 – Come eseguire una scansione di un documento con Google Drive

Forse non tutti sono a conoscenza del fatto che Google Drive permetta nativamente di eseguire la scansione di qualsiasi documento, di editarne l’immagine prelevata ed infine di salvarla in formato PDF, pronto per l’esportazione sul cloud e la conseguente condivisione; e vi sveliamo come fare con il primo dei nostri trucchi per Google Drive!

Suggerimenti e trucchi per Google Drive 2

Per iniziare l’operazione è necessario che accediate all’applicazione e clicchiate sull’icona fluttuante di “Nuovo” posta nella parte più vicina al bordo inferiore dello schermo; da qui tappate su “Esegui scansione“.

Suggerimenti e trucchi per Google Drive 1
Modifica e ritaglia

Una volta che avrete scattato la fotografia per la scansione verrà aperto l’editor, che vi permetterà di ritagliare l’immagine (prima icona, a partire da sinistra, nella barra delle opzioni) e di modificarne la renderizzazione dei colori della scansione (seconda icona a partire da sinistra). Per terminare la scansione, cliccate sulla spunta che troverete nella parte bassa, a destra, della schermata.

Se volete invece utilizzare un’app più professionale per eseguire le vostre scansioni, allora cliccate QUI per accedere alla nostra Piccola Guida dedicata.

02 – Come salvare offline un documento su Google Drive

Drive dispone di una funzionalità che permette di salvare offline un documento, all’interno dell’applicazione, in modo da renderlo disponibile anche in caso di assenza di connessione di rete; la differenza che corre tra il download diretto e il salvataggio sta nella possibilità di sincronizzare le modifiche eseguite offline nel momento in cui vi collegherete nuovamente al Wifi o al traffico dati.

Suggerimenti e trucchi per Google Drive 5
Tap prolungato > Icona a puntina

Per salvare offline un documento, accedete all’app e, con una pressione prolungata, selezionate il documento; dalla shortcut che comparirà nella parte inferiore della schermata tappate sull’icona a simbolo di puntina.In questo modo il documento verrà salvato offline, e potrete visualizzare tutti i file che avete sottoposto a quest’operazione nella sezione Offline del menu laterale.

03 – Come allegare un file su GMail da Google Drive

Nel terzo dei nostri trucchi per Google Drive procederemo invece a spiegarvi come allegare un file su GMail da Google Drive: infatti è possibile, anzichè scaricare un documento od un’immagine nella memoria interna dello smartphone e dopodichè allegarla all’email, inserire direttamente come allegato un file caricato su Drive. L’unico passaggio più complesso – per modo di dire – sarà rappresentato dal grado di condivisione che vorrete attribuire all’allegato.

Suggerimenti e trucchi per Google Drive 6
Allega > Inserisci da Google Drive > Invia

Aprite GMail, e componete l’email a cui desiderate aggiungere il documento; al momento dell’invio, cliccate su “Allega” > “Inserisci da Google Drive“, e dall’elenco che comparirà selezionate il/i file; infine, tappate su “Invia“, e prima che l’email venga consegnata apparirà un pop-up dal quale selezionare il grado di condivisione dell’allegato. Potete fare in modo che solo il destinatario possa accedere al documento, o che chiunque abbia il link possa visualizzare, commentare e/o modificarne il contenuto.

04 – Come inserire un’immagine in un documento su Google Drive

Anche se può apparire un’azione alquanto scontata per chi utilizzi abitualmente un’app per la creazione di documenti, su Google Drive si è dovuto attendere gli ultimi aggiornamenti per poter inserire un’immagine in un documento direttamente dalla fotocamera o dalla galleria. Per spiegarvi come sia possibile, utilizzeremo uno dei nostri trucchi per Google Drive, naturalmente!

Suggerimenti e trucchi per Google Drive 4
Nuovo > Documenti Google > Inserisci > Immagine

Accedete all’app e tappate sull’icona di “Nuovo” > “Documenti Google” (vi ricordiamo che dovrete aver installata l’app Documenti Google per poter procedere), o, altrimenti, aprite un documento già creato in precedenza. Una volta che avrete ottenuto l’accesso all’editor, cliccate su “Inserisci” (l’icona con simbolo “+“) > “Immagine” e da qui selezionate la fonte, se la fotocamera o la galleria.

05 – Come cancellare le cache di Google Drive

Nonostante si possa pensare che Google Drive non produca cache (se non sapete cosa siano, date un’occhiata al nostro Dizionario Android cliccando QUI), in realtà, come qualsiasi altra app con accesso ad Internet, contribuisce ad occupare spazio nella memoria interna. Con uno dei trucchi per Google Drive vi mostreremo che però l’app stessa permette di cancellarle direttamente, senza dover accedere alle Impostazioni o dover usare un’app per distruggere le cache.

Suggerimenti e trucchi per Google Drive 7
Impostazioni > Svuota cache > OK

Accedete all’app, e da qui premete sull’icona del menu a scorrimento posta nell’angolo a sinistra della schermata; da qui tappate su “Impostazioni” > “Svuota cache” > “OK“. Vi invitiamo a compiere quest’azione regolarmente per mantenere il vostro device performante e pulito.

06 – Come visualizzare gli autori delle modifiche ai documenti su Google Drive

Anche se non è un fatto comune, può capitare di utilizzare un account Google Drive in comunanza con più persone per motivi lavorativi: un unico ambiente in cui archiviare file ed immagini può risultare molto utile per un team che opera principalmente online. In certi casi potrebbe essere necessario visualizzare l’autore delle ultime modifiche ad un documento: ecco come fare!

Suggerimenti e trucchi per Google Drive 3
Menu > Dettagli

Dalla pagina principale dell’app, tappate sull’icona a tre pallini verticali posta nell’angolo destro: da qui cliccate su “Dettagli“. Vi comparirà una seconda schermata in cui potrete visualizzare, tramite un elenco cronologico, le ultime modifiche apportate da ciascun utente ad ogni singolo file presente nell’account, in maniera rapida, precisa e chiara!

Dopo Google Drive, magari vorresti saperne di più su WhatsApp! Clicca QUI per visualizzarei 6 Saggi Consigli e trucchi per WhatsApp!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè la Parte 3 dei Saggi Consigli per Facebook (che provvederemo a pubblicare nei prossimi giorni) nè gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema)!

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sulla nostra pagina Google Plus, o, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News su Telegram nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//