Libero Mail per Android: un’app per gestire tutti gli account – Spunti di Recensione

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Una delle più grandi pecche di Libero Mail, il sistema di posta elettronica in gestione al colosso della comunicazione Wind Italia, era certamente dato dall’assenza di un’applicazione ufficiale che consentisse agli utenti di gestire i propri account in maniera rapida e comoda dal proprio smartphone e tablet.

L’assenza di un’applicazione aveva favorito con il tempo il proliferare di app abusive, fasulle o comunque di terze parti che, con il pretesto di fornire un servizio che obiettivamente il client ufficiale si ostinava a non offrire, mettevano a serio rischio la privacy e la sicurezza degli utenti. Libero stesso si premurò di avvertire i propri utenti della mancata presenza di protocolli affidabili da parte di queste app, sconsigliandone l’utilizzo.

Da qualche giorno sembra che sia giunta sul Play Store l’applicazione ufficiale, sviluppata e pubblicata da ItaliaOnline S.p.a.; non si tratta solamente di un client per Libero Mail, ma per tutti i principali servizi di posta elettronica, da Yahoo a GMail sino ad Outlook, e molto altro.

Pronti a scoprire la nuova app Android di Libero Mail?

Che cos’è Libero Mail

Libero Mail è l’app ufficiale per la gestione e l’archiviazione delle email legate agli account registrati sotto il dominio Libero.it, nonostante l’applicazione permetta il login a numerosi altri client email.

Libero Mail app Android 2

L’applicazione risulta essere molto ben sviluppata, nonostante presenti alcuni bug decisamente vistosi che impediscono ad un numero consistente di utenti di accedere con il proprio account (nonostante ciò, durante la nostra prova non si sono presentati particolari problemi): oltre a presentare una grafica curata e piacevole, l’applicazione consente di tenere sotto controllo l’archiviazione delle proprie email tramite un menu laterale a scorrimento, dal quale sono visibili tutte le cartelle ed i sottomenu di cui si compone il proprio account (e non possiamo che lodare questa scelta, che rende la gestione generale molto più user-friendly).

Libero Mail app Android 3

La schermata principale ci ha ricordato vagamente quella dell’app GMail, per via sia delle immagini di profilo dei mittenti, sia per via del sistema di anteprime delle email; comunque sia, si è trattata di una scelta stilistica intelligente. Il compositore dei messaggi è pulito e privo di inutili orpelli, mentre il comparto delle opzioni è decisamente vasto e ben assortito.

Conviene utilizzarla come app email principale?

L’app Libero Mail per Android è sicuramente una buona applicazione, ma questo non significa che sia la migliore app client per email presente attualmente sul Play Store.

Libero Mail app Android 4

L’applicazione supporta client esterni come Virgilio e GMail, ma a parer nostro accedere con questa applicazione anche solamente con il proprio account Google significherebbe dover concedere al servizio MyMail (che tra l’altro possiede un’altra app per l’archiviazione delle email pubblicata su Google Play) un numero troppo alto di permessi, notevolmente invasivi per i nostri gusti.

Meglio limitarsi a Libero Mail.

Di seguito, vi riportiamo il Comunicato Stampa relativo al rilascio dell’applicazione:

Milano, 28 maggio 2015

Italiaonline, la prima internet company italiana, lancia la app di Libero Mail, il servizio di posta elettronica più diffuso del Paese*, che offre una serie di comode e veloci funzionalità agli utenti che leggono e scrivono mail da smartphone e tablet.

Grazie infatti a un’interfaccia specificamente disegnata per i dispositivi mobili, ogni operazione con la app di Libero Mail è “a portata di dito”: basta un semplice tocco o uno scorrimento per beneficiare dei suoi numerosi plus.

La app di Libero Mail è multiaccount e permette quindi all’utente la gestione di tutte le proprie caselle di posta (di qualsiasi provider) passando da una all’altra soltanto muovendo il dito sullo schermo: è un cambiamento nel mondo delle mail e una scelta di apertura, nell’ottica di consentire una migliore fruizione ai numerosi utenti multiaccount.

Per ognuna delle proprie mail è possibile impostare notifiche su misura personalizzando modalità e frequenza degli avvisi, scegliendo tra: ricezione istantanea delle notifiche dei nuovi messaggi in arrivo; attivazione e disattivazione delle notifiche per ogni account; filtro delle notifiche per tipo di messaggio, per mittente, per cartella; impostazione di un intervallo di tempo senza avvisi.

L’utente può customizzare la inbox attivando o disattivando l’anterprima dei messaggi e la visualizzazione degli avatar dei propri amici. Una ricerca immediata in tutte le cartelle e gli account di posta, consente di trovare un messaggio in brevissimo tempo, anche su volumi molto grandi, grazie ai filtri per i risultati, alla composizione delle query con le frasi di ricerca, ai suggerimenti di contatto. Ed è proprio un sistema di contatti rapidi che, quando si compone un messaggio, suggerisce all’utente i contatti dalla rubrica del proprio smartphone e tablet.

Anche inviare immagini è un’operazione rapida ed efficace, perché la app di Libero Mail permette di selezionare in una sola volta un gruppo di foto direttamente dalla fotogallery del proprio smartphone. Infine la visualizzazione di qualunque allegato (immagini, video, pdf…) è semplice e immediata.

“La app di Libero Mail si distingue per la praticità, le possibilità di personalizzazione, la facilità di utilizzo e le eccellenti performance di rapidità nell’invio e nell’apertura di messaggi e allegati – spiega Gabriele Mirra, COO di Italiaonline – ma soprattutto per la libertà di avere finalmente sotto controllo in un’unica app tutti i propri account di posta, funzionalità imprescindibile in tempi di identità digitali multiple. Questa release si inserisce in una strategia più ampia di Italiaonline, che da tempo punta sul mobile per continuare a crescere e mantenere la leadership di prima internet company italiana”.

La app di Libero Mail è disponibile per iOS e Android e scaricabile da Google Play e iTunes. Per entrambi gli store, l’app è già tra le prime scaricate ed è la prima “made in Italy”, veleggiando fianco a fianco con app del calibro di Facebook, Messenger o YouTube. Inoltre, a breve partirà la campagna promozionale “Libero Mail libera tutti”, sui social e in radio, incentrata proprio sulla libertà di azione che l’app permette a tutti i suoi utilizzatori.

Alcuni dati: Libero Mail è il servizio di posta elettronica più diffuso del Paese con un totale di oltre 9 milioni di caselle attive*.

La sola Libero Mail vanta, ogni mese, un volume di messaggi scambiati pari a circa 3 miliardi**. Libero Mail e Virgilio Mail insieme contano su 10 milioni e 500mila caselle mail attive (a 90 giorni)**

*fonte: Audiweb View, powered by Nielsen, marzo 2015, Pc users only, internet application excluded. • ** internal data

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se volete continuare a seguire sia i prossimi Spunti di Recensione sia gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema)!

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sulla nostra pagina Google Plus, o, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play (che abbiamo appena aggiornato alla versione 3.0!), cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Libero Mail su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//