Tutte le nuove Google App pubblicate sul Play Store

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Nonostante in questi ultimi giorni Facebook si sia distinto per un’intensa ed insolita attività all’interno del Play Store, pubblicando ed aggiornando le sue applicazioni, la sua grande rivale, Google, non è certo rimasta con le mani in mano: negli ultimi giorni infatti sono apparse infatti ben tre nuove Google App, che vanno ad aggiungersi alla lunga lista di applicazioni che Google mette a disposizione dei propri utenti (anche se scommettiamo che QUESTE Google App proprio non le conoscete).

Tra le tre nuove applicazioni, una solamente non risulta essere disponibile nel nostro Paese: si tratta naturalmente di Project Fi, l’app ufficiale del servizio carrier di Google che da pochi giorni è stato lanciato in beta-version negli Stati Uniti d’America, e che solamente nei prossimi mesi verrà resa disponibile anche per gli altri 120 Stati che hanno aderito al progetto. Le altre due app invece, nonostante appartengano a due universi molto differenti, risulteranno essere di massima utilità per tutti gli utenti Android: da una parte troviamo Chrome Dev, una versione del browser Google Chrome inizialmente disponibile soltanto per gli sviluppatori, ma ora resa pubblicamente scaricabile dal Play Store; dall’altra Servizi di connettività Google, finalizzata al controllo delle connessioni protette.

Pronti per scoprire le tre nuove Google App?

Google Chrome Dev

Nuova applicazione che si va ad aggiungere al parco delle applicazioni dedicate al browser ufficiale della casa di sviluppo di Mountain View, Google Chrome.

Google Chrome Dev
Google Chrome Dev

Google Chrome Dev infatti è affiancato da altre due versioni, Google Chrome e Google Chrome Beta; la differenza sostanziale tra le tre Google App è presto detta: mentre Chrome è la versione finale ed ufficiale del browser, che teoricamente non dovrebbe presentare nè lag nè bug, Chorme Beta è un modello ancora sperimentale, che presenta ancora difetti di progettazione e sviluppo e che solitamente viene utilizzato dai programmatori per ricevere da parte del pubblico degli utenti feedback ed impressioni riguardo le nuove features implementate. Chrome Dev rappresenta dunque una versione ancora più acerba ed instabile di quella Beta, e potremmo definirla certamente una matrice su cui gli sviluppatori agiscono nelle prime fasi dello sviluppo; per questo Google stessa mette in guardia gli utenti sui malfunzionamenti che l’app potrebbe presentare, ma ciò non sembra colpire particolarmente gli affezionati utilizzatori di Chrome i quali, nelle prime mille valutazioni, hanno attribuito un punteggio di 4,8 stelle a Chrome Dev, contro la media di 4,3 a Chrome Beta e 4,2 di Google Chrome. La fame di novità sembra ignorare qualunque bug.

Chrome Dev su Google Play

Project Fi

Project Fi è l’applicazione ufficiale del servizio carrier che Google, nei prossimi mesi, ha intenzione di lanciare nei 120 Paesi che hanno aderito al progetto – anche se è probabile che sentiremo parlare concretamente di Project Fi in Italia unicamente a fine anno.

Project Fi Google
Google Project Fi

Del Project Fi di Google ne abbiamo già parlato in QUESTO articolo, in cui vi abbiamo spiegato dettagliatamente le condizioni ed i dettagli attraverso cui  Google intende diventare un gestore dei servizi di telefonia a tutti gli effetti. Come già riportato nell’introduzione di quest’articolo, l’app di Project Fi è attualmente disponibile al download unicamente negli Stati Uniti, anche se potete provare a scaricarla direttamente dal Play Store utilizzando la nostra Piccola Guida in proposito. Tra le novità degli ultimi giorni, riportiamo anche il rifiuto, da parte dell’Inghilterra, di aderire al progetto di Google: il Project Fi è stato infatti ideato come un tentativo di arginare ed abbassare gli enormi costi che i cittadini statunitensi devo sostenere per poter stipulare piani telefonici mensili per chiamate, SMS e traffico dati; in Gran Bretagna negli ultimi anni vi è stato un crollo dei prezzi degli abbonamenti, tanto che le stesse compagnie telefoniche spingono gli utenti a sopperire alla mancanza di rete collegando automaticamente gli smartphone alle reti Wifi pubbliche più vicine, numerosissime delle città inglesi.

Project Fi su Google Play

Servizi di connettività Google

Servizi di connettività Google è l’ultima Google App arrivata sul Play Store; nonostante ciò, potrebbe rivelarsi un’arma preziosa per gli utenti al fine di proteggere e gestire le proprie connessioni.

Servizi di connettività Google
Servizi di connettività Google

Servizi di connettività non è un’app che potrete utilizzare all’interno del drawer: una volta installata infatti andrà ad operare in background, gestendo le connessioni Wifi, connettendo automaticamente lo smartphone alle reti pubbliche più vicine ed impostando le connessioni VPN Google per garantire una navigazione sicura, priva di rischi per la sicurezza del telefono e della privacy. Attualmente non sembra che Servizi di connettività sia disponibile per tutti gli smartphone quindi, qualora incontraste dei problemi nell’installazione, vi invitiamo, come per Project Fi, ad utilizzare la nostra Piccola Guida per superare i limiti regionali del Play Store.

Servizi di connettività Google su Google Play

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime news nè gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema), oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sulla nostra pagina Google Plus, o, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//