#Applefun: iDiots, il conformismo degli utenti Apple in un cortometraggio

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Probabilmente la maggior parte degli utenti Android sono a conoscenza del triste fato a cui tutti gli Apple users, prima o poi, sono costretti a piegarsi e soccombere: l’aggiornamento forzoso del proprio iPhone ad una versione superiore di iOS.

In questi ultimi tempi infatti la Apple, presa coscienza della grande popolarità che ormai gode presso la propria fan-base, ha deciso di invertire strategia nei confronti dei propri clienti abituali: da madre benigna Apple è diventata una matrigna senza pietà e, alla pari delle madri di ogni fiaba, subissa di angherie i propri figli. E gli strumenti preferiti di tortura parrebbero essere proprio gli aggiornamenti alle nuove versioni del sistema operativo.

iDiots apple parody
iDiots

Così infatti come il video iDiots (che potete comodamente visualizzare nella parte superiore di questo #Applefun) dimostra, possedere un iPhone può diventare una vera sfida con il proprio portafogli, specialmente se a mettere i bastoni tra le ruote degli utenti è proprio Apple in persona. Ma siamo certi che su Android la situazione sia molto diversa? Possiamo dire che, così come Apple costringe gli utenti a sostituire un modello vecchio di iPhone con quello più recente attraverso il rilascio di updates troppo pesanti da gestire per un vecchio processore, i produttori di smartphone Android adottino esattamente la tattica opposta, ma con gli stessi fini?

Scopriamolo non solo in questo #Applefun, ma anche nell’EDIToriale di oggi: data la vastità dell’argomento, abbiamo deciso di suddividere l’articolo in due sezioni. Nell’#Applefun trova spazio principalmente l’analisi e la presentazione del cortometraggio iDiots, che rappresenta, sia pure attraverso stereotipi, la satira più feroce nei confronti degli Apple user; nell’EDIToriale si cercherà di suffragare la tesi secondo cui gli aggiornamenti Android, pur con mezzi differenti, seguano lo stesso fine di quelli Apple.

Pronti?

iDiots

iDiots. In soli quattro minuti e quattro secondi esatti, gli utenti Apple vengono dissacrati in ogni loro aspetto: assolutamente conformisti e poco propensi a ragionare con la propria testa, gli Apple user (rappresentati sotto forma di simpatici robot giocattolo di colore rosso) si piegano senza discutere alla moda del momento.

iDiots (5)
Non avete ancora acquistato un iDiot?

Nel video possono essere ritrovati elementi che hanno caratterizzato, in maniera particolare, il mondo degli smartphone ai suoi albori, quando i market delle applicazioni erano pieni di app-spazzatura (chi potrà mai dimenticare l’applicazione “birra”, che simulava un boccale di birra che si svuotava mano a mano che il telefono veniva inclinato, nel video adeguatamente sostituita dall’analoga “frusta”) e le mode si diffondevano con una rapidità impressionante (ricordiamo, per l’appunto, Nyan Cat, citato in iDiots).

iDiots (2)
Zan-zan-zan!

E l’ospite d’onore, la Apple, rappresentata come un robot molto più grosso e minaccioso che disattiva ogni iPhone che incontra sulla sua strada, non poteva mancare. Il finale ve lo lasciamo scoprire da voi, ma sappiamo che non farete fatica a prevederlo.

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè i prossimi #Applefun nè l’EDIToriale di questa sera nè gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema), oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sulla nostra pagina Google Plus, o, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//