Top5 app per migliorare l’italiano (e vivere sereni) – R&R

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Quest’oggi si festeggiano i 430 anni dalla cerimonia inaugurale, e dunque dalla creazione, dell’Accademia della Crusca, una delle più importanti ed antiche istituzioni italiane che da sempre è preposta alla salvaguardia della lingua italiana, e che ultimamente, grazie soprattutto alla continua e vigile presenza sui social network, si è guadagnata la simpatia degli italiani ed una notevole popolarità.

Di conseguenza noi di AppElmo, che sentiamo di poter fare qualcosa per salvaguardare la lingua italiana per quel poco che ci compete, abbiamo deciso di stilare in occasione di questa ricorrenza la Top5 app per migliorare l’italiano: una raccolta di applicazioni, accuratamente selezionate dal Play Store, che possono aiutare l’utente Android a destreggiarsi con l’uso della propria lingua nazionale nella vita di tutti i giorni ed evitare di guadagnarsi la fama di ignorante, o di inerudito.

Siete abbastanza grintosi per iniziare questo tour delle app per migliorare l’italiano?

05 – Sinonimi & Contrari

A volte siete abbastanza dubbiosi riguardo il verbo, il sostantivo o l’aggettivo da utilizzare all’interno di una frase, dato che vorreste evitare di ripeterlo più volte? Allora state cercando proprio quest’app per migliorare l’italiano.

app per migliorare l'italiano 3

Sinonimi & Contrari è un vasto contenitore di termini e si costituisce appunto come un unico, grande dizionario: dalla schermata principale è possibile ricercare, secondo la lettera iniziale, la parola di cui si vuole trovare un sinonimo, mentre nella parte superiore dello schermo è sempre presente la barra di ricerca. Sinonimi & Contrari non soltanto possiede una vasta raccolta di termini sinonimici, ma anche di opposti, elencati in maniera esauriente e completa; grazie a quest’app non si avrà mai difficoltà nel trovare le parole giuste.

Sinonimi & Contrari su Google Play

04 – Verbi Italiani

Qual è il passato remoto del verbo cuocere? Come si coniuga “disarcionare” al condizionale passato? Il participio presente di “tagliare” è “tagliente” o “tagliante”?

app per migliorare l'italiano 2

Si tratta di domande alquanto ostiche non solo per chi, con l’italiano e la grammatica, non ha grande dimestichezza, ma anche per la maggior parte dei cittadini del nostro Stato; per fortuna in loro soccorso, tra le app per migliorare l’italiano, giunge l’applicazione Verbi Italiani. L’app consente non solo di coniugare qualsiasi verbo ricercato nella sua forma all’infinito, ma anche di visualizzarne tutte le coniugazioni in ogni tempo, la sua transitività e/o intransitività e la coniugazione alla quale appartiene, oltre che naturalmente se sia “avere” od “essere” l’ausiliare con il quale accompagnarlo nelle forme composte. Superlativo!

Verbi Italiani su Google Play

03 – Analisi grammaticale

Quante volte, durante i mesi di scuola (specialmente negli anni trascorsi alle classi elementari), l’analisi grammaticale ha fatto penare migliaia di alunni alla ricerca di un verbo o di un termine e della sua desinenza?

app per migliorare l'italiano 1

Se avessero conosciuto prima quest’app per migliorare l’italiano, probabilmente avrebbero evitato decine di compiti in classe, ma non avrebbero imparato a riconoscere la differenza tra una congiunzione e un articolo determinativo. Analisi Grammaticale provvede ad analizzare grammaticalmente, per l’appunto, qualsiasi frase venga inserita nel’apposito form; verbo per verbo, parola per parola, l’app fornisce un’analisi curata e dettagliata dei termini inseriti, e mette al riparo da qualunque incomprensione o dubbio. Dello stesso sviluppatore è disponibile anche l’applicazione Analisi Logica, che svolge un analogo servizio.

Analisi Grammaticale su Google Play

02 – Dizionario Italiano

Divenuto ormai uno dei dizionari di maggior successo e consultazione nel mondo Android, Livio, lo sviluppatore dell’app, può felicemente e giustamente festeggiare l’inserimento della sua applicazione nella lista delle 5 app per migliorare l’italiano.

app per migliorare l'italiano 4

Dizionario Italiano contiene più di 43000 parole e forme flesse, molte delle quali provengono dal progetto Wikimedia; l’app, aspetto da segnalare, permette la consultazione dei termini in modalità offline, utilizzando la connessione dati solamente quando necessario. L’app non solo fornisce una definizione del termine ricercato, ma anche l’etimologia, le forme dialettali e, a volte, i sinonimi e i contrari della parola stessa. L’interfaccia utente può essere considerata un po’ spoglia, ma possiede sia il tema chiaro che quello scuro a seconda che venga consultata durante il giorno o al buio, e un sistema di catalogazione dei preferiti e con registrazione della cronologia delle ultime ricerche. I database non sono illimitati, e per questo alcuni termini non potrebbero essere presenti; si tratta comunque di una mancanza temporanea, poichè Dizionario Italiano viene costantemente aggiornato di nuovi significati!

Dizionario Italiano su Google Play

01 – La Treccani

Molti di voi ricorderanno, ed alcuni l’avranno anche visibile sotto gli occhi, l’enorme mole costituita dalla completa enciclopedia Treccani, da sempre sinonimo di completezza e qualità. Da qualche tempo è stata creata anche una versione online, raggiungibile anche tramite app che non poteva non coronare la nostra Top5 app per migliorare l’italiano!

app per migliorare l'italiano 5

L’applicazione Treccani, nonostante dal punto di vista grafico potrebbe essere migliorata, presenta un’inconfutabile completezza sul piano dei contenuti: inserendo un termine nel box di ricerca compariranno non soltanto i risultati direttamente collegati alla parola, ma tutte le voci che comprendono tale termine nella propria definizione. La Treccani è considerata l’enciclopedia più completa in lingua italiana, e così è: più di 800.000 articoli (aggiornati quotidianamente) e 20.000 immagini ne compongono la struttura; è inoltre anche possibile rimanere collegati all’ufficio stampa, consultare gli articoli di PEM (Piazza Enciclopedia Magazine) e tenere sotto controllo la WebTV Treccani.

La Treccani su Google Play

Se non volete perdervi nè le Top app nè gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema), oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sulla nostra pagina Google Plus, o, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//