Kingdom Hearts: Fragmented Keys, le immagini del gioco Android cancellato

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

La saga videoludica Kingdom Hearts, frutto della collaborazione tra la casa di produzione Square Enix, creatrice della serie di videogiochi Final Fantasy, e la Disney, avrebbe potuto vantare nella propria collezione un nuovo capitolo per Android ed iOS, abbandonato per ragioni non ancora chiarite (ma che tenteremo di spiegare in questo articolo) ed uscito di produzione, ma di cui sono emerse alcune immagini e molti rumors e supposizioni. Il gioco si sarebbe chiamato Kingdom Hearts: Fragmented Keys, e avrebbe avuto protagonisti non soltanto i personaggi dei classici Disney che abitualmente popolano i mondi della saga, ma anche new entries provenienti dalle recenti produzioni, come Ralph Spaccatutto e Frozen ma, soprattutto, Star Wars, acquisito qualche anno fa dalla Disney per 4 miliardi di dollari.

La saga di Kingdom Hearts

Kingdom Hearts Fragmented Keys Android 11
Un’immagine del gioco

Riassumendo brevemente la trama dei videogiochi, Kingdom Hearts è una serie videoludica che conta due capitoli principali usciti per Playstation 2, rispettivamente nel 2002 e nel 2005, e vari spin-off e sottoproduzioni pubblicate sulle console portatili PSP, GameBoy Advance e Nintendo DS. L’universo di Kingdom Hearts è composto da numerosi mondi separati da uno spazio cosmico (ma comunque percorribile), e ciascuno di questi mondi ospita un differente classico Disney: il mondo incantato di Aladdin, quello sottomarino della Sirenetta, quello spaventoso di The Nightmare Before Christmas e molti altri; tutti però, ad un certo punto vengono colpiti da un’invasione di Heartless, creature composte d’ombra che, alleandosi con i cattivi di ogni cartone animato, puntano a conquistare l’universo e a farne un regno d’oscurità.

Kingdom Hearts Fragmented Keys Android 2
Il livello ad Agrabah in Fragmented Keys

Al loro progetto si frappongono numerosi eroi, tra cui Topolino, Paperino e Pippo e gli umani Sora, Riku e Kaili, che grazie al potere delle loro Keyblades (delle spade a forma di chiave, che permettono di accedere ai Cuori di ogni mondo) sapranno sconfiggere l’oscurità.

Kingdom Hearts: Fragmented Keys

Kingdom Hearts Fragmented Keys Android 5
La casa di Ralph e di Felix

Il capitolo che sarebbe dovuto uscire per Android ed iOS avrebbe preso il nome di Fragmented Keys e avrebbe visto tra i mondi esplorabili, oltre a quelli che da sempre hanno fatto parte del tessuto della trama, anche le location dei Classici Disney usciti nelle sale degli scorsi anni e che hanno riscosso un successo planetario: parliamo di Ralph Spaccatutto, ambientato all’interno di un cabinato per sala giochi, e di Frozen, che più di altri ha saputo monopolizzare l’attenzione e catalizzare l’interesse dei bambini.

Kingdom Hearts Fragmented Keys Android 8
The Clone Wars era

Ma ciò che più di altro ha lasciato stupiti i fan è stata la comparsa di alcuni artwork di schizzi e bozze di personaggi ed ambientazioni della saga cinematografica di Star Wars, acquisita dalla Disney ma di cui finora si era solo ipotizzato l’inserimento in Kingdom Hearts III, prossimo (?) all’uscita; in particolar modo, dalle immagini si intuisce che i livelli dedicati sarebbero stati collocati tra l’Episodio II e l’Episodio III di Star Wars, durante le Guerre dei Cloni.

Kingdom Hearts Fragmented Keys Android 3
Sui tetti di Londra

Analizzando le immagini pervenute, possiamo presumere che Kingdom Hearts: Fragmented Keys sarebbe stato un gioco a scorrimento in 2D con alcune animazioni ed effetti tridimensionali, un RPG d’azione come nella tradizione dei capitoli della saga.

Le conseguenze

Kingdom Hearts Fragmented Keys Android 6
Il regno ghiacciato di Elsa

Che conseguenze può mai avere Fragmented Keys? Molte, se ci si pensa bene.

Kingdom Hearts Fragmented Keys Android 7
Alcuni bozzetti

Primariamente, è molto probabile che queste immagini confermino la presenza di Star Wars nel terzo capitolo della saga, e fa ben sperare i fan anche per l’inclusione della Marvel, sempre di proprietà della Disney. In secondo luogo, la scelta di sviluppare un capitolo per Android ed iOS conferma il sospetto che noi di AppElmo abbiamo sempre avuto: dalle console portatili le case di produzione si stanno spostando verso gli smartphone, e non dovrebbe passare molto tempo prima di vedere Android sbarcare sul mercato delle console fisse.

Kingdom Hearts Fragmented Keys Android 4
Tutti in miniera!

Se non volete perdervi nè le prossime news nè gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema), oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sulla nostra pagina Google Plus, o, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//