Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone – Le piccole guide di AppElmo

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Sapere come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone può essere molto più utile di quanto si possa ritenere: grazie infatti all’apporto di una sola applicazione, Pushbullet, e alle sapienti spiegazioni della nostra Piccola Guida, in poco tempo sarete in grado di ricevere, sul vostro computer, o tablet, le notifiche di chiamate, SMS, messaggi WhatsApp, attacchi su Clash of Clans o tornei di Dead Trigger 2 che vi arriveranno sul vostro smartphone Android!

Un’ottima implementazione, sicuramente: in questo modo non dovrete tenere costantemente il cellulare accanto alla vostra postazione da lavoro e, nel caso in cui siate soliti concedere a vostra figlia (o sorellina minore) l’utilizzo dello smartphone/tablet, non correrete comunque il rischio di perdervi una chiamata o un’email importante, sia che riguardi il lavoro o un’appuntamento con la fidanzata. Le capacità di Pushbullet non si esauriscono di certo qui; ma le prossime implementazioni ve le illustreremo la settimana prossima, poichè meritano di essere l’argomento di un’intera Piccola Guida.

Passo 1: Accedere a Pushbullet.com – Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 2
Pushbullet.com

Questa volta non inizieremo consigliandovi di scaricare l’applicazione; volendo anche cambiare un po’ l’ordine solito delle cose, partiremo direttamente dal sito dell’app: Pushbullet.com (che potete raggiungere cliccando QUI. Niente paura, si aprirà in una nuova scheda, così come tutti i link negli articoli di AppElmo).

Passo 2: Autenticarsi con il profilo Facebook o Google Plus – Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone
Scelta ardua!

Una volta eseguito l’accesso al sito, dovrete procedere con la registrazione: cliccate sul pulsante “Sign in” in alto a destra; a questo punto vi verrà chiesto di eseguire l’accesso con un account a scelta tra Facebook e Google Plus (noi naturalmente abbiamo scelto il secondo).

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 3
Premete “Accetto”

Una volta che avrete dato il vostro consenso ai permessi che il sito richiede, accederete in qualità di utenti registrati alla dashboard, da cui potrete gestire lo stato d’installazione dell’app, dell’estensione per Google Chrome e dei dispositivi associati all’account.

Passo 3: Scaricare Pushbullet dal Play Store – Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 15
Pushbullet sul Play Store

Come siamo soliti ripetere nelle nostre Piccole Guide, spesso il primo passo da compiere è proprio scaricare l’applicazione da Google Play, ma non questa volta. Accedete al Play Store cliccando QUI (o sull’icona verde posta in fondo all’articolo) e scaricate l’app Pushbullet.

Passo 4: Autenticarsi con un account – Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 9

Affinchè possiate ricevere e sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone, occorre che accediate al servizio attraverso l’account Google Plus o il profilo Facebook con cui avete eseguito inizialmente l’accesso registrandovi sul sito.

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 10

Aprite dunque l’applicazione, e scegliete il social network desiderato.

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 11

Dopodichè cliccate su “Impostazioni notifiche”, che troverete in basso a destra.

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 12

A questo punto spuntate la voce “Pushbullet” ed accettate le condizioni. Vi invitiamo a fare attenzione a quanto riportato dal messaggio pop-up: Pushbullet sarà in grado di leggere tutte le notifiche che compariranno nella barra del telefono, comprese alcune contenenti informazioni personali come SMS, notifiche di WhatsApp… Continuate con la Piccola Guida unicamente se siete d’accordo.

Passo 5: Controllate l’avvenuta sincronizzazione con il sito – Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 5
Tutto a posto!

Prima di proseguire con la guida, è necessario che il sito di Pushbullet abbia registrato l’avvenuta installazione dell’app: accedete alla dashboard e controllate che sia presente una schermata simile a quella che potete visualizzare nell’immagine sopra. Se tutto si è svolto correttamente, proseguite con il Passo 6.

Passo 6: Installare l’estensione per Chrome – Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 5
Cliccate su “Get the extension”

Se volete però che le notifiche vengano visualizzate sul vostro computer anche quando non siete collegati al sito di Pushbullett, avrete bisogno di installare l’estensione per Chrome; cliccate dunque sull’icona “Get the extension”, posto sotto la scritta “Step 3”.

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 6
Cliccate su “Aggiungi”

Accettate poi le condizioni che vi vengono richieste per l’installazione.

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 7
Congratulazioni!

Dopodichè spuntate la prima opzione delle due che vi vengono richieste nella schermata successiva: in questo modo non sarà affatto necessario tenere sempre aperto il browser affinchè possiate visualizzare le notifiche. Siate cauti nel decidere se riprodurre un suono di notifica, o meno: nel caso in cui il la barra delle notifiche del vostro smartphone sia ben affollata, con il passare del tempo potrebbe diventare una nenia molto fastidiosa.

Passo 7: Verificare il corretto funzionamento del servizio – Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone

Come sincronizzare le notifiche tra computer e smartphone 8
Lo notate?

Come ultima cosa, è necessario verificare che lo stato del servizio sia attivo e funzionante: noi, ad esempio, abbiamo telefonato al servizio 404 gratuito di Vodafone per ricevere un SMS che ci confermasse il credito residuo (e nello stesso tempo che Pushbullet stava eseguendo il proprio lavoro), ma potete anche aspettare che riceviate una notifica e controllare poi sul vostro computer!

Se questa Piccola Guida vi è stata utile, e non volete perdervi nè le prossime nè gli altri articoli di AppElmo, allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema), oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, il nostro account Twitter e la nostra pagina Google Plus. Non mancate di farci sapere se utilizzate applicazioni alternative, scrivendo nella sezione dei commenti!

[wysija_form id=”3″]

Pushbullet su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//