Breaking News

Tutto ciò che occorre sapere su come utilizzare IFTTT su Telegram

Tutto ciò che occorre sapere su come utilizzare IFTTT su Telegram

Dopo che l’app di chat preferita dall’utenza ha aggiunto anche il supporto ad una delle più note piattaforme di integrazione tra dispositivi, è giunto il momento di scoprire come utilizzare Telegram con IFTTT o, meglio come utilizzare IFTTT su Telegram. Nonostante si trattino di due prodotti ormai divenuti celebri, non hanno mai avuto l’opportunità di scoprire e sfruttare le ottime funzionalità di IF This Then That che permette di mettere in comunicazione applicazioni, siti web, dispositivi fisici e digitali in una semplice catena di effetti e conseguenze.

Siete pronti dunque per scoprire come utilizzare IFTTT su Telegram?

Che cos’è IFTTT, e come attivarlo su Telegram

IFTTT è un servizio presentato attraverso un’applicazione per Android ed un portale web che consente di creare sequenze di comandi tra ulteriori app, servizi, siti, portali e via discorrendo, puntando principalmente sull’interazione tra social network e sistemi di messaggistica e di contatto.

come-utilizzare-ifttt-su-telegram-4

In seguito all’update di Telegram 3.15 anche l’app di chat di Pavel Durov può rientrare a buon diritto tra i servizi integrati che gli utenti potranno sfruttare per ricevere od inviare ordini e dati sfruttando gli “Applets“, ossia ricette (catene di comandi) preimpostate disponibili direttamente nell’applicazione del servizio.

Attualmente IFTTT ha reso disponibili ben 31 Applets che collegano Telegram ad applicazioni e social network come Spotify, Instagram e GMail ma coloro che risiedono negli USA (per ora) potranno anche servirsi del proprio account per eseguire chiamate attraverso le quali registrare un messaggio vocale da pubblicare all’interno di un canale o di una conversazione, oppure più semplicemente che consentano di localizzare il proprio device.

come-utilizzare-ifttt-su-telegram-5

Per collegare un account IFTTT a Telegram sarà sufficiente accedere all’applicazioneche potete scaricare QUI – e, una volta creato un profilo, ricercare Telegram tramite la sezione “Search“. Da qui verrà visualizzato un banner di collegamento all’app di chat: tappate su “Connect” per accedere a Telegram.

Qui si verrà indirizzati più precisamente al bot @ifttt il quale eseguirà l’autenticazione e riconoscerà il profilo in uso come abilitato alla gestione di Applets nuove e già in uso.

Come usare IFTTT su Telegram

Gli Applets sono più propriamente catene di comandi impostati sulla base del principio azione-reazione: comunicando attraverso il bot Telegram di IFTTT è possibile eseguire azioni e ricevere notifiche, oltre che importare sequenze di pubblicazione tra canali e social network.

come-utilizzare-ifttt-su-telegram-6

Nonostante alcuni Applets siano utilizzabili unicamente in associazione a prodotti specifici oppure siano regionalmente limitati agli Stati Uniti, ricercando la sezione “Telegram” tra gli Applets disponibili sarà possibile trovare la ricetta più adatta alle proprie esigenze.

Dato che a questo punto avrete già capito come utilizzare IFTTT su Telegram, personalmente vi segnaliamo la possibilità di ricevere in chat email importanti, notifiche di menzioni su Twitter o persino le immagini nelle quali si riceve una tag su Facebook, ma sono disponibili anche ricette relative a semplici task come meteo e promemoria che verranno visualizzate sempre nella conversazione con il bot IFTTT.

Come creare nuove Applets

Nell’eventualità è possibile anche creare Applets personalizzati partendo dal basso.

come-utilizzare-ifttt-su-telegram-8

Per far ciò occorre accedere alla sezione “My Applets” e tappare sull’icona a forma di “+” posta nell’angolo superiore a destra dello schermo.

Da qui occorrerà selezionare la voce “Telegramdalla serie di servizi visualizzati nell’elenco una volta che si avrà tappato sull’icona azzurra, e da qui selezionare il “Trigger”, ossia l’elemento scatenante una reazione collegata.

come-utilizzare-ifttt-su-telegram-9

Ciò naturalmente se desiderate che Telegram sia il punto di partenza e non di arrivo della catena, dato che alla voce successiva potrete selezionare uno dei più di 50 servizi ed app collegate. Per esempio, potreste decidere di pubblicare sulla vostra pagina Facebook quanto già viene pubblicato sul canale Telegram, oppure viceversa, senza integrare alcun altro bot aggiuntivo.

Non solo IFTTT: scopri QUI tutti i migliori bot per potenziare la tua esperienza d’uso quotidiana!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

GugliElmo

GugliElmo

Mi ritengo un esperto di Android, ma è facile sbagliare. Blogger per passione, studente per necessità; nel frattempo dirigo il sito con il pugno di ferro. Da quando ho fondato AppElmo, i miei amici lo ritengono un'entità fisica.



Related Articles

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*